La decorazione diacronica: il caso della domus del Centenario a Pompei