Il contributo si pone l'obiettivo di analizzare prima da un punt odi vista storico poi da uno critico la tradizione alimentare italia a cavallo tra produzione artigianale ed industriale con particolare riferimento al settore della salumeria. L’Italia rappresenta sicuramente il centro culturale da cui storicamente si sviluppa gran parte della tradizione alimentare legata ai salumi. La preparazione dei salumi deriva dalle tecniche differenti utilizzate nei processi di conservazione degli alimenti, carne in particolare. Da un punto di vista meramente storico si possono individuare nove periodi storici specifici, che hanno originato sul territorio nazionale quelle che vengono definite le cinque macro aree di produzione a livello nazionale. Oggi le principali sfide nel settore alimentare, ma non solo, sono dall’avvento della globalizzazione e lo sviluppo della tecnologia, come fattori che hanno profondamente rivoluzionato l’intera società, non solo la realtà socio-economica, ma ogni sistema sociale, sia economico, politico o culturale. Una maggiore sensibilità alle problematiche che l’economia globale ha comportato, ha reso possibile la nascita di un nuovo consumatore: il consumatore postmoderno è un consumatore consapevole, attivo e compartecipe nel processo di acquisto, che vede nell’atto di consumo un momento di espressione di principi profondi ed etici; appunto per questo motivo il “nuovo consumatore” sente l’esigenza di entrare in contatto con imprese socialmente responsabili. In questo contesto il contributo descrive quelle che sono state le principali trasformazioni nel tessuto sociale italiano e le loro ricadute su i processi di produzione e consumo alimentari.

Il cibo come industria e come tradizione: l'esempio dei salumi

DEGLI ESPOSTI, PIERGIORGIO
2017

Abstract

Il contributo si pone l'obiettivo di analizzare prima da un punt odi vista storico poi da uno critico la tradizione alimentare italia a cavallo tra produzione artigianale ed industriale con particolare riferimento al settore della salumeria. L’Italia rappresenta sicuramente il centro culturale da cui storicamente si sviluppa gran parte della tradizione alimentare legata ai salumi. La preparazione dei salumi deriva dalle tecniche differenti utilizzate nei processi di conservazione degli alimenti, carne in particolare. Da un punto di vista meramente storico si possono individuare nove periodi storici specifici, che hanno originato sul territorio nazionale quelle che vengono definite le cinque macro aree di produzione a livello nazionale. Oggi le principali sfide nel settore alimentare, ma non solo, sono dall’avvento della globalizzazione e lo sviluppo della tecnologia, come fattori che hanno profondamente rivoluzionato l’intera società, non solo la realtà socio-economica, ma ogni sistema sociale, sia economico, politico o culturale. Una maggiore sensibilità alle problematiche che l’economia globale ha comportato, ha reso possibile la nascita di un nuovo consumatore: il consumatore postmoderno è un consumatore consapevole, attivo e compartecipe nel processo di acquisto, che vede nell’atto di consumo un momento di espressione di principi profondi ed etici; appunto per questo motivo il “nuovo consumatore” sente l’esigenza di entrare in contatto con imprese socialmente responsabili. In questo contesto il contributo descrive quelle che sono state le principali trasformazioni nel tessuto sociale italiano e le loro ricadute su i processi di produzione e consumo alimentari.
La grande salumeria italiana
160
175
Degli Esposti, Piergiorgio
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/607965
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact