Il lavoro esamina l'antropologia del sogno e delle rivelazioni nella cultura persiana achemenide, in relazione anche alle testimomianze greche (tragedia, storici) e in comparazione con i testi iranici (Avesta, iscrizioni achemenidi) per mettere in risalto le concezioni sull'anima, l'escatologia e il culto degli antenati come spiriti custodi della comunità

IL daimon dei Magi. Fantasmi, doppi e sosia nell'antica Persia

PIRAS, ANDREA
2017

Abstract

Il lavoro esamina l'antropologia del sogno e delle rivelazioni nella cultura persiana achemenide, in relazione anche alle testimomianze greche (tragedia, storici) e in comparazione con i testi iranici (Avesta, iscrizioni achemenidi) per mettere in risalto le concezioni sull'anima, l'escatologia e il culto degli antenati come spiriti custodi della comunità
LO spettro e la verità. Fantasmi, apparizioni, rivelazioni dalla Bibbia al Decamerone
75
92
Piras, A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/604508
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact