L'elettrofilatura che può essere considerata una variazione dell'electrospray, applicato alle sostanze a basso peso molecolare che permette di ottenere fibre micro-nano dimensionate sfruttando la differenza di potenziale applicata tra una soluzione di polimero (contenuta in una siringa) ed una piastra di raccolta (collettore). Fino ad ora tale tecnica è stata utilizzata per ottenere “mats” di collagene in presenza di solventi organici in modo particolare il solvente maggiormente impiegato è esafluoroisopropanolo (HFIP)1. Con il presente lavoro si è utilizzato una sospensione molecolare di collagene di tipo I estratto da tendine di Achille equino per solubilizzazione in acido acetico e sottoposto alla eliminazione della frazione telopeptidica e della componente glicosaminoglicanica. Le molecole della proteina presentano proprietà autoassemblanti formando fibre di collageno per opportune variazioni di pH2. Con il processo di elettrofilatura siamo sta

Caratterizzazione chimico-fisica di fibre di collagene ottenute tramite elettrofilatura

FOLTRAN, ISMAELA;FORESTI, ELISABETTA;MANARA, SILVIA;ROVERI, NORBERTO;SABATINO, PIERA;
2007

Abstract

L'elettrofilatura che può essere considerata una variazione dell'electrospray, applicato alle sostanze a basso peso molecolare che permette di ottenere fibre micro-nano dimensionate sfruttando la differenza di potenziale applicata tra una soluzione di polimero (contenuta in una siringa) ed una piastra di raccolta (collettore). Fino ad ora tale tecnica è stata utilizzata per ottenere “mats” di collagene in presenza di solventi organici in modo particolare il solvente maggiormente impiegato è esafluoroisopropanolo (HFIP)1. Con il presente lavoro si è utilizzato una sospensione molecolare di collagene di tipo I estratto da tendine di Achille equino per solubilizzazione in acido acetico e sottoposto alla eliminazione della frazione telopeptidica e della componente glicosaminoglicanica. Le molecole della proteina presentano proprietà autoassemblanti formando fibre di collageno per opportune variazioni di pH2. Con il processo di elettrofilatura siamo sta
7th Workshop on Pharmaco-Bio-Metallics Abstracts
25
25
I. Foltran; P. Ferraris; E. Foresti; S. Manara; N. Roveri; P. Sabatino; S. Sabbatini; G. Tosi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/60163
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact