«Qui dentro non è come là fuori». Surrogati di domesticità in uno spazio gioco per l’infanzia