La rete e il cristallo. Gadda e Calvino tra letteratura e scienza