Il saggio ricostruisce le dinamiche di prestito sviluppate dal Monte di pietà di Bologna fra '500 e '700 ed evidenzia come l'ampliamento e la diversificazione delle operazioni creditizie svolte (in ambiti assai lontani dall'originaria mission del credito su pegno) e l'allargamento della clientela non determinò un abbandono delle finalità etiche e sociali primigenie. Ne sortì invece un intelligente adeguamento, sicché dal maggior volume d'affari e dal coinvolgimento di una clientela abbiente furono ricavate risorse che resero più facile e favorevole la concessione di piccoli prestiti ai meno abbienti.

Disciplining credit: lending to the poor, lending to the affluent in early modern Bologna

CARBONI, MAURO
2016

Abstract

Il saggio ricostruisce le dinamiche di prestito sviluppate dal Monte di pietà di Bologna fra '500 e '700 ed evidenzia come l'ampliamento e la diversificazione delle operazioni creditizie svolte (in ambiti assai lontani dall'originaria mission del credito su pegno) e l'allargamento della clientela non determinò un abbandono delle finalità etiche e sociali primigenie. Ne sortì invece un intelligente adeguamento, sicché dal maggior volume d'affari e dal coinvolgimento di una clientela abbiente furono ricavate risorse che resero più facile e favorevole la concessione di piccoli prestiti ai meno abbienti.
Informal Credit in the Mediterranean Area, XVI-XIX Centuries
63
73
Mauro, Carboni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/586324
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact