Attraverso l'uso di fonti fiscali come gli Estimi dei fumanti, il saggio ricostruisce le vicende della proprietà contadina nei secoli XV e XVI in una comunità della bassa pianura bolognese. In questo periodo i contadini proprietari di terre e case subiscono una drastica diminuzione, sia per questioni ambientali (inondazioni e impaludamenti), sia per gli acquisti di terre da parte della borghesia cittadina e dell'aristocrazia bolognese.

Galliera tra medioevo ed età moderna: la terra e gli uomini

CAZZOLA, FRANCO
2007

Abstract

Attraverso l'uso di fonti fiscali come gli Estimi dei fumanti, il saggio ricostruisce le vicende della proprietà contadina nei secoli XV e XVI in una comunità della bassa pianura bolognese. In questo periodo i contadini proprietari di terre e case subiscono una drastica diminuzione, sia per questioni ambientali (inondazioni e impaludamenti), sia per gli acquisti di terre da parte della borghesia cittadina e dell'aristocrazia bolognese.
Una terra di confine. Storia e archeologia di Galliera nel Medioevo
221
234
F. Cazzola
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/58092
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact