Considerazioni sugli «Epitaffi scritti sull’aria»