L'interesse per lo studio di inclusioni solide in zirconi separati dalle rocce crostali di alta pressione della Zona d'Ultimo (UZ) è motivato dal fatto che è stato dimostrato come i primi stadi dell'evoluzione metamorfica di una roccia possano lasciare relitti di minerali all'interno dello zircone. Quest'ultimo ha caratteri fisico-chimici tali da poter preservare le inclusioni anche attraverso più cicli tettonici e metamorfici. L'integrazione tra immagini elettroniche (per localizzare le inclusioni in funzione della zonatura dello zircone ospite), microanalisi quantitative (microsonda) e metodi di calcolo termobarometrici forniranno gli elementi per rispondere a questioni fondamentali riguardanti le prime fasi della evoluzione metamorfica Varisica, ora sconosciuta, della crosta dell'UZ.

Minerali inclusi in zirconi provenienti dalle rocce crostali di alta pressione della Zona d'Ultimo (Trentino-Alto Adige, Italia): alla ricerca dei primi eventi della orogenesi Varisica (300-400Ma)

BONDI, MIRELLA;
2007

Abstract

L'interesse per lo studio di inclusioni solide in zirconi separati dalle rocce crostali di alta pressione della Zona d'Ultimo (UZ) è motivato dal fatto che è stato dimostrato come i primi stadi dell'evoluzione metamorfica di una roccia possano lasciare relitti di minerali all'interno dello zircone. Quest'ultimo ha caratteri fisico-chimici tali da poter preservare le inclusioni anche attraverso più cicli tettonici e metamorfici. L'integrazione tra immagini elettroniche (per localizzare le inclusioni in funzione della zonatura dello zircone ospite), microanalisi quantitative (microsonda) e metodi di calcolo termobarometrici forniranno gli elementi per rispondere a questioni fondamentali riguardanti le prime fasi della evoluzione metamorfica Varisica, ora sconosciuta, della crosta dell'UZ.
Bondi M.; Massonne H.-J.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/56029
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact