"Non" c'era una volta l'infanzia. E oggi?