Ricerca finanziata dalla Fondazine Manodori di Reggio Emilia presso il Polo di Cesena. Il finanziamto sarà su due anni. Il primo anno (15.000 euro) vedrà l'attivazione di due borse di studio. Obiettivi di avanzamento scientifico rispetto allo stato dell’arte: realizzare una completa catalogazione della architettura Novecentesca di qualità nel territorio di Reggio Emilia e provincia, ad oggi inesistente, e compierne una lettura critica che ne evidenzi la rilevanza in ambito nazionale e internazionale. La ricerca si pone a completamento ed a seguito di una serie di studi che sono già stati pubblicati su singoli periodi o autori (si veda ad esempio la pubblicazione, a cura di Massimo Magnani, Guido Tirelli architetto. Una scoperta del liberty emiliano, 2001), ma che per l’ambito Novecentesco, ed in particolare per la parte di studi e ricerche relative agli anni 1930 -1970, ha grandi lacune. L’attuale stato della conoscenza, rispetto all’oggetto della ricerca, si limita ad una guida, Itinerari reggiani di architettura moderna (Alinea, Firenze), risalente al 1991, costruita su basi poco scientifiche, ed impostata su una casistica limitata e poco estesa. La ricerca inoltre prevede la schedatura relativa a progetti di rilievo mai realizzati, edifici di pregio demoliti o profondamente modificati nel tempo, portando alla luce un ulteriore patrimonio mai studiato. Partendo dal presupposto del lavoro di conoscenza già avviato e descritto in premessa, e considerando il particolare interesse della Facoltà di Architettura di Cesena in merito ai temi del Novecento in ambito regionale e nazionale, si ritiene con questo studio di apportare un esauriente contributo scientifico e di divulgazione mirato ad approfondire lo stato della conoscenza dell’architettura del Novecento in ambito reggiano. Si vuole in questo modo predisporre un archivio multimediale, legato a più strumenti di divulgazione pubblica, finalizzato a portare a conoscenza degli addetti ai lavori, che avranno a che fare con tale patrimonio, e della collettività, l’enorme patrimonio sotteso ad una grande quantità di edifici tuttora misconosciuti, poco studiati, ed in molti casi di grande qualità.

ARCHITETTURA DEL NOVECENTO A REGGIO EMILIA. Progetto per la creazione di un archivio multimediale

LEONI, GIOVANNI;TRENTIN, ANNALISA
2008

Abstract

Ricerca finanziata dalla Fondazine Manodori di Reggio Emilia presso il Polo di Cesena. Il finanziamto sarà su due anni. Il primo anno (15.000 euro) vedrà l'attivazione di due borse di studio. Obiettivi di avanzamento scientifico rispetto allo stato dell’arte: realizzare una completa catalogazione della architettura Novecentesca di qualità nel territorio di Reggio Emilia e provincia, ad oggi inesistente, e compierne una lettura critica che ne evidenzi la rilevanza in ambito nazionale e internazionale. La ricerca si pone a completamento ed a seguito di una serie di studi che sono già stati pubblicati su singoli periodi o autori (si veda ad esempio la pubblicazione, a cura di Massimo Magnani, Guido Tirelli architetto. Una scoperta del liberty emiliano, 2001), ma che per l’ambito Novecentesco, ed in particolare per la parte di studi e ricerche relative agli anni 1930 -1970, ha grandi lacune. L’attuale stato della conoscenza, rispetto all’oggetto della ricerca, si limita ad una guida, Itinerari reggiani di architettura moderna (Alinea, Firenze), risalente al 1991, costruita su basi poco scientifiche, ed impostata su una casistica limitata e poco estesa. La ricerca inoltre prevede la schedatura relativa a progetti di rilievo mai realizzati, edifici di pregio demoliti o profondamente modificati nel tempo, portando alla luce un ulteriore patrimonio mai studiato. Partendo dal presupposto del lavoro di conoscenza già avviato e descritto in premessa, e considerando il particolare interesse della Facoltà di Architettura di Cesena in merito ai temi del Novecento in ambito regionale e nazionale, si ritiene con questo studio di apportare un esauriente contributo scientifico e di divulgazione mirato ad approfondire lo stato della conoscenza dell’architettura del Novecento in ambito reggiano. Si vuole in questo modo predisporre un archivio multimediale, legato a più strumenti di divulgazione pubblica, finalizzato a portare a conoscenza degli addetti ai lavori, che avranno a che fare con tale patrimonio, e della collettività, l’enorme patrimonio sotteso ad una grande quantità di edifici tuttora misconosciuti, poco studiati, ed in molti casi di grande qualità.
Leoni G.; Trentin A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/55303
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact