La logica trascendentale kantiana, che si muove sul duplice registro della funzione categoriale e della metalogica dei principi dell'intelletto, viene trasformata da Avenarius in logica della struttura sulla base della nozione di "esperienza pura" che prefigura la moderna teoria delle relazioni. Il risultato è una teoria della conoscenza di tipo empirico-strutturale, estranea a ogni forma di soggettivismo e di psicologismo.

LOGICA TRASCENDENTALE E LOGICA STRUTTURALE. IL PROBLEMA DELLA COSTITUZIONE DELL’ESPERIENZA IN KANT E AVENARIUS

GUIDETTI, LUCA
2016

Abstract

La logica trascendentale kantiana, che si muove sul duplice registro della funzione categoriale e della metalogica dei principi dell'intelletto, viene trasformata da Avenarius in logica della struttura sulla base della nozione di "esperienza pura" che prefigura la moderna teoria delle relazioni. Il risultato è una teoria della conoscenza di tipo empirico-strutturale, estranea a ogni forma di soggettivismo e di psicologismo.
Tra corpo e mente. Questioni di confine
63
102
Guidetti, Luca
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/552889
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact