La politica culturale del KPSS durante la stagnazione