La carta del Basso Po realizzata nel 1812 per conto dello Stato Maggiore dell' eserciti napoleonico, è stata rasterizzata e georeferenziata al fine di poterla confrontare e sovrapporre alle recenti cartografie tecniche alla scala 1:10.000. In questo esempio è stata focalizzata l'attenzione sull' utilizzo del territorio nei primi anni del XIX secolo per evidenziare i mutamenti ambientali succedutisi negli ultimi duecento anni.

Carta storica dell'uso del suolo - Sezione Filo

GIORGI, GABRIELE
2007

Abstract

La carta del Basso Po realizzata nel 1812 per conto dello Stato Maggiore dell' eserciti napoleonico, è stata rasterizzata e georeferenziata al fine di poterla confrontare e sovrapporre alle recenti cartografie tecniche alla scala 1:10.000. In questo esempio è stata focalizzata l'attenzione sull' utilizzo del territorio nei primi anni del XIX secolo per evidenziare i mutamenti ambientali succedutisi negli ultimi duecento anni.
G. Giorgi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/54789
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact