Machiavelli: il divenire e la virtù