Educarsi per educare: non solo un tempo, ma ancora oggi questo appare il bisogno formativo primario degli adulti della contemporaneità. Su questa lettura concordano tutti gli studi più accreditati sull'educazione degli adulti; in modo analogo vi è accordo sull'idea che mezzi e modi in vista di tale obiettivo vadano rintracciati, in particolare, a partire dalla interiorità del soggetto e dalla sua educazione/formazione interiore. Lo spazio della introspezione può così diventare spazio di "cura adulta", mentre l'educazione ha più che mai bisogno di "adulti significativi".

La sfida dell'esemplarità adulta: educarsi per educare

CAVANA, LAURA
2015

Abstract

Educarsi per educare: non solo un tempo, ma ancora oggi questo appare il bisogno formativo primario degli adulti della contemporaneità. Su questa lettura concordano tutti gli studi più accreditati sull'educazione degli adulti; in modo analogo vi è accordo sull'idea che mezzi e modi in vista di tale obiettivo vadano rintracciati, in particolare, a partire dalla interiorità del soggetto e dalla sua educazione/formazione interiore. Lo spazio della introspezione può così diventare spazio di "cura adulta", mentre l'educazione ha più che mai bisogno di "adulti significativi".
Ai confini dell'educazione degli adulti: i limiti, le possibilità, le sfide
67
82
Cavana, Laura
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/545325
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact