L’Autore ha approfondito il tema dell’effettività della tutela della salute costituzionalmente garantita, assumendo, quale angolo prospettico di osservazione ed analisi, la soggettività della scelta, in luogo dell’oggettività della prestazione. Punto nodale della trattazione risulta il principio di autodeterminazione del paziente, non semplicemente utente di un servizio, ma portatore di una specifica individualità emotiva, culturale ed umana, in considerazione del doveroso riconoscimento di un diritto alla libertà di cura.

Libertà di cura ed autodeterminazione

D'ONOFRIO, PACO
2015

Abstract

L’Autore ha approfondito il tema dell’effettività della tutela della salute costituzionalmente garantita, assumendo, quale angolo prospettico di osservazione ed analisi, la soggettività della scelta, in luogo dell’oggettività della prestazione. Punto nodale della trattazione risulta il principio di autodeterminazione del paziente, non semplicemente utente di un servizio, ma portatore di una specifica individualità emotiva, culturale ed umana, in considerazione del doveroso riconoscimento di un diritto alla libertà di cura.
295
9788813352721
D'Onofrio, Paco
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/517495
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact