L’opera fu iniziata nel 1860 e continuamente potenziata sino al 1865, ma con interventi manutentori e di ripristino protrattisi sino al 1876. Essa venne a costituire una struttura rilevante, ora scomparsa, che fu liquidata dal demanio allo scoppio della prima guerra mondiale, ed usata come cava di terra e materiali. Voluta dal generale Manfredo Fanti per difendere il territorio bolognese e le strade di accesso al centro Italia da possibili attacchi austro-ungarici, si compone di un vallo continuo di 12 chilometri che circonda a nord Bologna, da Casalecchio di Reno fino a San Ruffillo sul Savena. Esso è rafforzato da ridotti, batterie, lunette, forti e da una testa di ponte poste sia in pianura che nelle colline a sud della città.

Il vallo fortificato

GIORGI, GABRIELE
2007

Abstract

L’opera fu iniziata nel 1860 e continuamente potenziata sino al 1865, ma con interventi manutentori e di ripristino protrattisi sino al 1876. Essa venne a costituire una struttura rilevante, ora scomparsa, che fu liquidata dal demanio allo scoppio della prima guerra mondiale, ed usata come cava di terra e materiali. Voluta dal generale Manfredo Fanti per difendere il territorio bolognese e le strade di accesso al centro Italia da possibili attacchi austro-ungarici, si compone di un vallo continuo di 12 chilometri che circonda a nord Bologna, da Casalecchio di Reno fino a San Ruffillo sul Savena. Esso è rafforzato da ridotti, batterie, lunette, forti e da una testa di ponte poste sia in pianura che nelle colline a sud della città.
Cultura e rinnovamento urbano. L'alma Mater Studiorum a Bologna
170
179
Giorgi G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/50883
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact