Vengono confrontati gruppi di lavoratori nella prima fase di ingresso in una grande organizzazione e gruppi di lavoratori che risultano in mobilità nella stessa organizzazione. Si sono analizzati i contenuti e le caratteristiche del processo di socializzazione organizzativa effettuando un disegno di ricerca di tipo longitudinale che prevedeva due rilevazioni a distanza di circa sei mesi l'una dall'altra. E' stato utilizzato un questionario autosomministrato che prevedeva diverse scale per la missura di costrutti psicosociali. In particolare è stata utilizzata la scala di E. Schein per la valutazione delle àncore di carriera, ipotizzando che esse potessero influenzare la qualità e gli esiti delle differenti transizioni. Sono state prese in considerazione i comportamenti proattivi, l'efficienza nella prestazione e il benessere affettivo. I risultati confermano che chi possiede una solida ancora di carriera riscontra una migliore condizione di benessere affettivo e risente meno degli effetti delle transizioni.

Work role transitions and affective well-being: the role of career anchors

SARCHIELLI, GUIDO;TODERI, STEFANO
2005

Abstract

Vengono confrontati gruppi di lavoratori nella prima fase di ingresso in una grande organizzazione e gruppi di lavoratori che risultano in mobilità nella stessa organizzazione. Si sono analizzati i contenuti e le caratteristiche del processo di socializzazione organizzativa effettuando un disegno di ricerca di tipo longitudinale che prevedeva due rilevazioni a distanza di circa sei mesi l'una dall'altra. E' stato utilizzato un questionario autosomministrato che prevedeva diverse scale per la missura di costrutti psicosociali. In particolare è stata utilizzata la scala di E. Schein per la valutazione delle àncore di carriera, ipotizzando che esse potessero influenzare la qualità e gli esiti delle differenti transizioni. Sono state prese in considerazione i comportamenti proattivi, l'efficienza nella prestazione e il benessere affettivo. I risultati confermano che chi possiede una solida ancora di carriera riscontra una migliore condizione di benessere affettivo e risente meno degli effetti delle transizioni.
Convivence in Organizations and Society
187
194
Sarchielli G.; Toderi S.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/5084
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact