Il saggio ricostruisce e contestualizza lo sviluppo del pensiero di un intellettuale e divulgatore modernista e nazionalista, i cui cavalli di battaglia furono il culto della vita all'insegna del dinamismo sociale, l'apologia della grande industria e dei suoi prodotti, la teoria della bellezza meccanica fondata sull'estetica della velocità, dell'espansionismo coloniale e della guerra. Un precursone non riconosciuto del movimento futurista.

Morasso, fra modernità e imperialismo

PIERI, PIERO
2007

Abstract

Il saggio ricostruisce e contestualizza lo sviluppo del pensiero di un intellettuale e divulgatore modernista e nazionalista, i cui cavalli di battaglia furono il culto della vita all'insegna del dinamismo sociale, l'apologia della grande industria e dei suoi prodotti, la teoria della bellezza meccanica fondata sull'estetica della velocità, dell'espansionismo coloniale e della guerra. Un precursone non riconosciuto del movimento futurista.
Scritti modernisti e imperialisti
7
65
P. Pieri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/50477
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact