Un percorso storico-critico che muove dalle analisi sociologiche e culturologiche di Simmel e Baudelaire nell'esame delle grandi metropoli europee e delle modificazioni da esse inferte alla vita, al sistema percettivo, e ai comportamenti dell'uomo-massa, appoggiandosi ad alcuni testi esemplari prodotti da intellettuali e letterati italiani a cavallo tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo.

L'alba delle metropoli europee. Dal "flaneur" di Baudelaire al "blasé" di Simmel. Il modernismo nella letteratura italiana d'inizio Novecento.

PIERI, PIERO
2007

Abstract

Un percorso storico-critico che muove dalle analisi sociologiche e culturologiche di Simmel e Baudelaire nell'esame delle grandi metropoli europee e delle modificazioni da esse inferte alla vita, al sistema percettivo, e ai comportamenti dell'uomo-massa, appoggiandosi ad alcuni testi esemplari prodotti da intellettuali e letterati italiani a cavallo tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo.
Metropolis. Scritti modernisti sulla città imperialista
7
33
P. Pieri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/50475
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact