I testi di David Byrne per i Talking Heads: il postmoderno a tempo di rock