Ascesa e rovina del soggetto moderno. Il caso Luhmann