Collocandosi nel filone dell’attività di ricerca sugli insegnanti avviato a partire dagli anni ’60 sotto la guida del pedagogista bolognese Mario Gattullo, il presente contributo prende in esame i risultati di alcune recenti rassegne di indagini empiriche sugli insegnanti realizzate a livello internazionale con l’intento di individuare aspetti trasversali e tendenze emergenti circa la condizione degli insegnanti e dei ricercatori che fanno ricerca “sugli” insegnanti, sviluppando a partire da essi un percorso di analisi che mira a dimostrare come entrambe le figure (quella dell’insegnante e quella del ricercatore) siano ancora oggi caratterizzate da un’identità professionale problematica sottoposta a molteplici sollecitazioni derivanti da un insieme complesso di fattori contestuali. Alla luce di quanto emerso da tale analisi, vengono infine elaborate alcune suggestioni per l’ulteriore sviluppo della ricerca empirica sugli insegnanti e sull’insegnamento in ambito pedagogico, soffermandosi in particolare sul rapporto tra ricerca e sistema politico-economico, sulla scelta delle metodologie di indagine, sulla relazione tra dimensione teorica e dimensione pratico-operativa e infine sull’“utilità” della ricerca educativa, intesa in un’accezione che intende prendere le distanze da un’interpretazione riduttiva e da un approccio efficientistico in cui la ricerca si configura come “ancilla” del progresso economico.

Saggezza educativa e identità problematiche: suggestioni da rassegne di indagini empiriche sugli insegnanti / Giovannini M. L.. - STAMPA. - 6:(2014), pp. 15-28. [10.4399/97888548739572]

Saggezza educativa e identità problematiche: suggestioni da rassegne di indagini empiriche sugli insegnanti

GIOVANNINI, MARIA LUCIA
2014

Abstract

Collocandosi nel filone dell’attività di ricerca sugli insegnanti avviato a partire dagli anni ’60 sotto la guida del pedagogista bolognese Mario Gattullo, il presente contributo prende in esame i risultati di alcune recenti rassegne di indagini empiriche sugli insegnanti realizzate a livello internazionale con l’intento di individuare aspetti trasversali e tendenze emergenti circa la condizione degli insegnanti e dei ricercatori che fanno ricerca “sugli” insegnanti, sviluppando a partire da essi un percorso di analisi che mira a dimostrare come entrambe le figure (quella dell’insegnante e quella del ricercatore) siano ancora oggi caratterizzate da un’identità professionale problematica sottoposta a molteplici sollecitazioni derivanti da un insieme complesso di fattori contestuali. Alla luce di quanto emerso da tale analisi, vengono infine elaborate alcune suggestioni per l’ulteriore sviluppo della ricerca empirica sugli insegnanti e sull’insegnamento in ambito pedagogico, soffermandosi in particolare sul rapporto tra ricerca e sistema politico-economico, sulla scelta delle metodologie di indagine, sulla relazione tra dimensione teorica e dimensione pratico-operativa e infine sull’“utilità” della ricerca educativa, intesa in un’accezione che intende prendere le distanze da un’interpretazione riduttiva e da un approccio efficientistico in cui la ricerca si configura come “ancilla” del progresso economico.
2014
La professionalità dell'insegnante. Valorizzare il passato, progettare il futuro
15
28
Saggezza educativa e identità problematiche: suggestioni da rassegne di indagini empiriche sugli insegnanti / Giovannini M. L.. - STAMPA. - 6:(2014), pp. 15-28. [10.4399/97888548739572]
Giovannini M. L.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/467566
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact