La prima mostra sull’arte concettuale, realizzata al New York Cultural Center nel 1970, sancisce lo spostamento di attenzione dalla fisicità dell’oggetto alla "idea" di arte: l’oggetto dell’arte non è più necessario come finalità da visualizzare, ciò che diventa invece importante è la documentazione del processo artistico. Dieci anni dopo, nel 1980, la Leo Castelli Gallery di New York ospita la mostra "Houses for Sale" : per la prima volta l'architettura entra nel regno dell'arte contemporanea; gli edifici sono presentati secondo una modalità precedentemente riservata a dipinti, sculture, grafica e fotografia. Questi due eventi potrebbero essere letti come i due estremi che inquadrano, e in qualche modo ci consentono di collocare culturalmente, “Idea as Model”, un’esposizione allestita nel 1976 e dedicata esclusivamente ai modelli di architettura che per la prima volta pose la questione dell'indipendenza del modello dall’oggetto della rappresentazione, sostenendo finalmente una “nuova coscienza” dell’idea di modello.

Il modello a quattro dimensioni / The model in four dimensions

GULINELLO, FRANCESCO
2014

Abstract

La prima mostra sull’arte concettuale, realizzata al New York Cultural Center nel 1970, sancisce lo spostamento di attenzione dalla fisicità dell’oggetto alla "idea" di arte: l’oggetto dell’arte non è più necessario come finalità da visualizzare, ciò che diventa invece importante è la documentazione del processo artistico. Dieci anni dopo, nel 1980, la Leo Castelli Gallery di New York ospita la mostra "Houses for Sale" : per la prima volta l'architettura entra nel regno dell'arte contemporanea; gli edifici sono presentati secondo una modalità precedentemente riservata a dipinti, sculture, grafica e fotografia. Questi due eventi potrebbero essere letti come i due estremi che inquadrano, e in qualche modo ci consentono di collocare culturalmente, “Idea as Model”, un’esposizione allestita nel 1976 e dedicata esclusivamente ai modelli di architettura che per la prima volta pose la questione dell'indipendenza del modello dall’oggetto della rappresentazione, sostenendo finalmente una “nuova coscienza” dell’idea di modello.
2014
Abitare a Chandigarh / Living in Chandigarh
18
29
F. Gulinello
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/464775
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact