Nel 2000 l'Assessorato Sanità della Regione Emilia-Romagna (RER) ha inviato alle AUSL le Linee sull'organizzazione dei Servizi per i disturbi del comportamento alimentare (DCA). Nel 2002 è stata con-dotta una rilevazione sullo stato di attuazione della suddetta diretti-va attraverso una indagine presso le AUSL (44 strutture) e 4 strutture private, che operano in questo campo. I risultati sono stati elaborati presso l'Assessorato Sanità della RER, e valutati dal Gruppo Tecnico regionale di monitoraggio e coordinamento sui DCA. Sulla base dei risultati dell'indagine e delle più recenti acquisizioni scientifiche, il presente documento pone approfondite considerazioni e proposte per il miglioramento dell'assistenza alle persone con DCA, sia in termini di efficacia clinica che di adeguamen-to organizzativo, in particolare su: diagnosi, offerta terapeutica, appropriatezza clinica, età dei pazienti con DCA, sistema informativo, prevenzione e promozione della salute, continuità assi-stenziale, programma DCA, formazione e aggiornamento. Gli Autori sono membri del Gruppo Tecnico Regionale.

Promozione della salute per i disturbi del comportamento alimentare

BELLINI, MAURIZIO;FRANZONI, EMILIO;MALAGUTI, ELENA;MELCHIONDA, NAZARIO;
2004

Abstract

Nel 2000 l'Assessorato Sanità della Regione Emilia-Romagna (RER) ha inviato alle AUSL le Linee sull'organizzazione dei Servizi per i disturbi del comportamento alimentare (DCA). Nel 2002 è stata con-dotta una rilevazione sullo stato di attuazione della suddetta diretti-va attraverso una indagine presso le AUSL (44 strutture) e 4 strutture private, che operano in questo campo. I risultati sono stati elaborati presso l'Assessorato Sanità della RER, e valutati dal Gruppo Tecnico regionale di monitoraggio e coordinamento sui DCA. Sulla base dei risultati dell'indagine e delle più recenti acquisizioni scientifiche, il presente documento pone approfondite considerazioni e proposte per il miglioramento dell'assistenza alle persone con DCA, sia in termini di efficacia clinica che di adeguamen-to organizzativo, in particolare su: diagnosi, offerta terapeutica, appropriatezza clinica, età dei pazienti con DCA, sistema informativo, prevenzione e promozione della salute, continuità assi-stenziale, programma DCA, formazione e aggiornamento. Gli Autori sono membri del Gruppo Tecnico Regionale.
1-121
1591223X
E.Frejaville; D.Ballardini; M.Bellini; W.Bruno; A.R.Di Buono; M.Di Stani; E.Franzoni; L.Gualtieri; G.P.Guaraldi; E.Malaguti; E.Manzato; N.Melchionda; U.Nizzoli; R.Schumann; G.Turrini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/4577
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact