La recente e ostinata crisi europea, innescata dall’inizio della «grande recessione» in occidente nel 2007, avviene in un quadro globale in profondo cambiamento. La crisi del debito che sta appesantendo le economie europee si inserisce in un contesto più ampio, nel quale le difficoltà delle economie mature risaltano di fronte alla rapida crescita delle economie emergenti. Dopo secoli di dominio incontrastato sull’economia mondiale, le economie occidentali, e quelle europee in particolare, sono testimoni di un declino relativo dovuto alla convergenze di altre economie che stanno godendo dei benefici dell’industrializzazione e dell’apertura economica. Sebbene questo processo sia senz’altro benvenuto, avendo fortemente ridotto la povertà nel mondo, accentua però la sfiducia nelle economie sviluppate e rende assolutamente essenziale una risposta di portata adeguata. In altre parole, visto il carattere globale delle trasformazioni in atto, sono ancora più evidenti l’inadeguatezza delle dimensioni degli Stati nazionali europei e la necessità di risposte di livello continentale.

Prefazione a L’Unione divisa

ANDREATTA, FILIPPO
2013

Abstract

La recente e ostinata crisi europea, innescata dall’inizio della «grande recessione» in occidente nel 2007, avviene in un quadro globale in profondo cambiamento. La crisi del debito che sta appesantendo le economie europee si inserisce in un contesto più ampio, nel quale le difficoltà delle economie mature risaltano di fronte alla rapida crescita delle economie emergenti. Dopo secoli di dominio incontrastato sull’economia mondiale, le economie occidentali, e quelle europee in particolare, sono testimoni di un declino relativo dovuto alla convergenze di altre economie che stanno godendo dei benefici dell’industrializzazione e dell’apertura economica. Sebbene questo processo sia senz’altro benvenuto, avendo fortemente ridotto la povertà nel mondo, accentua però la sfiducia nelle economie sviluppate e rende assolutamente essenziale una risposta di portata adeguata. In altre parole, visto il carattere globale delle trasformazioni in atto, sono ancora più evidenti l’inadeguatezza delle dimensioni degli Stati nazionali europei e la necessità di risposte di livello continentale.
L’Unione divisa. Convergere per crescere insieme in Europa
1
2
F. Andreatta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/452567
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact