Il Barocco, «peccato estetico». Benedetto Croce e la letteratura italiana del Seicento