Il concetto di "cambiamento" viene analizzato secondo la prospettiva pedagogica problematicista di G.M. Bertin. In particolare, le varie declinazioni del concetto, in ambito epistemologico, storico, esistenziale assumono nel saggio la funzione regolativa per progettare un nuovo paradigma di "cambiamento" utile ad un'applicazione pedagogica tesa all'autonomia del soggetto.

Pensare il "cambiamento" nell'orizzonte problematicista / Alessandro Tolomelli. - STAMPA. - (2014), pp. 153-165.

Pensare il "cambiamento" nell'orizzonte problematicista

TOLOMELLI, ALESSANDRO
2014

Abstract

Il concetto di "cambiamento" viene analizzato secondo la prospettiva pedagogica problematicista di G.M. Bertin. In particolare, le varie declinazioni del concetto, in ambito epistemologico, storico, esistenziale assumono nel saggio la funzione regolativa per progettare un nuovo paradigma di "cambiamento" utile ad un'applicazione pedagogica tesa all'autonomia del soggetto.
2014
Il futuro ricordato. Impegno etico e progettualità educativa
153
165
Pensare il "cambiamento" nell'orizzonte problematicista / Alessandro Tolomelli. - STAMPA. - (2014), pp. 153-165.
Alessandro Tolomelli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/422366
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact