Le alterazioni del sistema nervoso autonomo possono essere indice di severità dell'aterosclrosi coronarica?