Da sempre, il sintagma “pericolosità” evoca un plesso vastissimo di significati a matrice sociale, giuridica, medica e criminologica, che si coagulano in differenziate quanto dibattute opzioni di stampo politico-normativo, laddove esso, in particolare, continua a rappresentare il milieu privilegiato per la legittimazione delle prassi di internamento degli individui “minacciosi” per l’ordinato e pacifico assetto dei rapporti sociali.

Pericolosità sociale / BONFIGLIOLI ANTONIO. - STAMPA. - (2012), pp. 308-317.

Pericolosità sociale

BONFIGLIOLI, ANTONIO
2012

Abstract

Da sempre, il sintagma “pericolosità” evoca un plesso vastissimo di significati a matrice sociale, giuridica, medica e criminologica, che si coagulano in differenziate quanto dibattute opzioni di stampo politico-normativo, laddove esso, in particolare, continua a rappresentare il milieu privilegiato per la legittimazione delle prassi di internamento degli individui “minacciosi” per l’ordinato e pacifico assetto dei rapporti sociali.
2012
La devianza come sociologia
308
317
Pericolosità sociale / BONFIGLIOLI ANTONIO. - STAMPA. - (2012), pp. 308-317.
BONFIGLIOLI ANTONIO
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/400080
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact