L'articolo ricostruisce la lettura di Kafka compiuta da Elias Canetti, accostandola ad alcune intuizioni di Walter Benjamin, in relazione a nozioni come "mimetismo" "abiezione" "animale" "creatura". Tale ricostruzione arriva a coniare la categoria di "abiezione mimetica" e a definire conseguenze etiche, estetiche e di antropologiche derivate da tale lettura.

Mimetic Abjection and Animal Metamorphosis: A Benjaminian Reading of Canetti on Kafka / A. Borsari. - STAMPA. - (2010), pp. 312-324.

Mimetic Abjection and Animal Metamorphosis: A Benjaminian Reading of Canetti on Kafka

BORSARI, ANDREA
2010

Abstract

L'articolo ricostruisce la lettura di Kafka compiuta da Elias Canetti, accostandola ad alcune intuizioni di Walter Benjamin, in relazione a nozioni come "mimetismo" "abiezione" "animale" "creatura". Tale ricostruzione arriva a coniare la categoria di "abiezione mimetica" e a definire conseguenze etiche, estetiche e di antropologiche derivate da tale lettura.
2010
The Genres of Post-Conflict Testimonies
312
324
Mimetic Abjection and Animal Metamorphosis: A Benjaminian Reading of Canetti on Kafka / A. Borsari. - STAMPA. - (2010), pp. 312-324.
A. Borsari
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/398211
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact