La collana editoriale dal titolo “Culture, moda e società” si propone di diventare punto di riferimento per le riflessioni scientifiche e le ricerche italiane che si orientano verso il panorama degli studi culturali, con particolare attenzione ai fenomeni legati al sistema della moda visto come oggetto che permette diversi approcci e coinvolge molteplici saperi, invadendo territori d’interesse ampi e diversificati. La collana vuole dare fisionomia e profilo indentitario a un campo di analisi complesso e interdisciplinare già presente sul territorio nazionale, ma anche dare spazio alle migliori pubblicazioni internazionali di cui offrire in italiano la prima traduzione e curatela. La nuova collana editoriale si rivolge non solo a chi si occupa di moda con atteggiamento specialistico, ma anche a chi ha interesse per nuove forme di riflessione che usano lo studio della moda e dei fenomeni sociali di massa come strumento di analisi della contemporaneità, sfruttando linguaggi e saperi intrecciati che vanno dall’arte contemporanea alla storia sociale, dal cinema alla fotografia, dalla cultura visuale al design, dalla grafica alla pubblicità, dai social media alla letteratura, dall’estetica alle indagini sui consumi e le tendenze, fino alle riflessioni sulle dinamiche delle creatività e alle caratteristiche dello shopping tourism. Un ampio spettro di studi umanistici e socio-economici che permette di guardare da punti di vista interdipendenti la società contemporanea, i suoi fenomeni, le sue tendenze, le sue prospettive.

culture, moda e società

MASCIO, ANTONELLA
In corso di stampa

Abstract

La collana editoriale dal titolo “Culture, moda e società” si propone di diventare punto di riferimento per le riflessioni scientifiche e le ricerche italiane che si orientano verso il panorama degli studi culturali, con particolare attenzione ai fenomeni legati al sistema della moda visto come oggetto che permette diversi approcci e coinvolge molteplici saperi, invadendo territori d’interesse ampi e diversificati. La collana vuole dare fisionomia e profilo indentitario a un campo di analisi complesso e interdisciplinare già presente sul territorio nazionale, ma anche dare spazio alle migliori pubblicazioni internazionali di cui offrire in italiano la prima traduzione e curatela. La nuova collana editoriale si rivolge non solo a chi si occupa di moda con atteggiamento specialistico, ma anche a chi ha interesse per nuove forme di riflessione che usano lo studio della moda e dei fenomeni sociali di massa come strumento di analisi della contemporaneità, sfruttando linguaggi e saperi intrecciati che vanno dall’arte contemporanea alla storia sociale, dal cinema alla fotografia, dalla cultura visuale al design, dalla grafica alla pubblicità, dai social media alla letteratura, dall’estetica alle indagini sui consumi e le tendenze, fino alle riflessioni sulle dinamiche delle creatività e alle caratteristiche dello shopping tourism. Un ampio spettro di studi umanistici e socio-economici che permette di guardare da punti di vista interdipendenti la società contemporanea, i suoi fenomeni, le sue tendenze, le sue prospettive.
2013
Antonella Mascio
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/397849
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact