Il volume affronta il problema dell'altro muovendo dal pensiero di Martin Heidegger e in particolare dal concetto di "evento" elaborato nei Beitraege zur Philosophie (Vom Ereignis), risalenti agli anni 1936-38 e pubblicati nel 1989. Analizzando i concetti di essere e verità, e attraverso un confronto con Aristotele, Hegel e Nietzsche, si mostra che il problema dell'altro è riconducibile alla questione dell'essere considerata nella prospettiva dell'evento, nel quale l'essere si sottrae in quanto "altro" dall'esistenza, aprendo l'ambito spazio-temporale in cui l'uomo è chiamato alla responsabilità.

Heidegger e il problema dell'altro / Sebastiano Galanti Grollo. - STAMPA. - (2006), pp. 1-372.

Heidegger e il problema dell'altro

GALANTI GROLLO, SEBASTIANO
2006

Abstract

Il volume affronta il problema dell'altro muovendo dal pensiero di Martin Heidegger e in particolare dal concetto di "evento" elaborato nei Beitraege zur Philosophie (Vom Ereignis), risalenti agli anni 1936-38 e pubblicati nel 1989. Analizzando i concetti di essere e verità, e attraverso un confronto con Aristotele, Hegel e Nietzsche, si mostra che il problema dell'altro è riconducibile alla questione dell'essere considerata nella prospettiva dell'evento, nel quale l'essere si sottrae in quanto "altro" dall'esistenza, aprendo l'ambito spazio-temporale in cui l'uomo è chiamato alla responsabilità.
2006
372
8884834368
Heidegger e il problema dell'altro / Sebastiano Galanti Grollo. - STAMPA. - (2006), pp. 1-372.
Sebastiano Galanti Grollo
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/393577
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact