Mostra ArianInPiazza, Ravenna, Piazzetta degli Ariani 16-20 luglio 2013 La mostra-evento si propone come nuovo modello di musealizzazione dei monumenti e di presentazione dei risultati di una ricerca scientifica sul patrimonio culturale negli ambiti storico, architettonico, filologico-letterario e diagnostico. Attraverso strumenti di comunicazione multimediale, questi risultati e una ricostruzione virtuale di tre fasi dei monumenti compresi nella Piazzetta sono fruibili ad un più ampio pubblico. La percezione è “aumentata” da oggetti virtuali, ricostruzioni tridimensionali, reticoli di informazioni attraverso i QR code, proiezione di video. Un film intitolato La parola ai monumenti è proiettato sul muro di Droctulf nella stessa piazza per raccontarne la storia attraverso documenti e testi letterari. Finalità della mostra è dimostrare come la ricerca sui beni culturali consenta di ricostruire scenari e monumenti di cui si è persa memoria e significato, e rendere tali indagini patrimonio e conoscenza comune e pubblica. La mostra è aperta da una giornata di convegno inaugurale ed ha durata di cinque giorni (dal 16 al 20 luglio 2013). Realizzata in collaborazione con MIBAC - Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna, Archidiocesi di Ravenna - Cervia, Pentagono, Caucaso, con il sostegno del Comune di Ravenna, la Fondazione Flaminia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, è un progetto del CIRI EC, Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell'Università di Bologna (sede di Ravenna). La realizzazione della mostra-evento è funzionale a un nuovo progetto di musealizzazione dei monumenti UNESCO della città di Ravenna, in cui gli aspetti espositivi, comunicativi sono strettamente collegati a un diverso approccio conoscitivo. Le indagini condotte dal gruppo di ricerca interdisciplinare hanno infatti condotto a una ricostruzione virtuale di tre fasi (a partire da quella originaria) dei monumenti compresi nella Piazzetta degli Ariani. Tutti i materiali predisposti per la mostra sono stati quindi resi disponibili alla città, e potranno essere utilizzati come percorso conoscitivo e illustrativo permanente.

ArianInPiazza. Mostra multimediale, installazione, evento per la riqualificazione e la comunicazione del patrimonio culturale

IANNUCCI, ALESSANDRO;VANDINI, MARIANGELA;GARZIA, GIUSEPPE
2013

Abstract

Mostra ArianInPiazza, Ravenna, Piazzetta degli Ariani 16-20 luglio 2013 La mostra-evento si propone come nuovo modello di musealizzazione dei monumenti e di presentazione dei risultati di una ricerca scientifica sul patrimonio culturale negli ambiti storico, architettonico, filologico-letterario e diagnostico. Attraverso strumenti di comunicazione multimediale, questi risultati e una ricostruzione virtuale di tre fasi dei monumenti compresi nella Piazzetta sono fruibili ad un più ampio pubblico. La percezione è “aumentata” da oggetti virtuali, ricostruzioni tridimensionali, reticoli di informazioni attraverso i QR code, proiezione di video. Un film intitolato La parola ai monumenti è proiettato sul muro di Droctulf nella stessa piazza per raccontarne la storia attraverso documenti e testi letterari. Finalità della mostra è dimostrare come la ricerca sui beni culturali consenta di ricostruire scenari e monumenti di cui si è persa memoria e significato, e rendere tali indagini patrimonio e conoscenza comune e pubblica. La mostra è aperta da una giornata di convegno inaugurale ed ha durata di cinque giorni (dal 16 al 20 luglio 2013). Realizzata in collaborazione con MIBAC - Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna, Archidiocesi di Ravenna - Cervia, Pentagono, Caucaso, con il sostegno del Comune di Ravenna, la Fondazione Flaminia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, è un progetto del CIRI EC, Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale Edilizia e Costruzioni in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell'Università di Bologna (sede di Ravenna). La realizzazione della mostra-evento è funzionale a un nuovo progetto di musealizzazione dei monumenti UNESCO della città di Ravenna, in cui gli aspetti espositivi, comunicativi sono strettamente collegati a un diverso approccio conoscitivo. Le indagini condotte dal gruppo di ricerca interdisciplinare hanno infatti condotto a una ricostruzione virtuale di tre fasi (a partire da quella originaria) dei monumenti compresi nella Piazzetta degli Ariani. Tutti i materiali predisposti per la mostra sono stati quindi resi disponibili alla città, e potranno essere utilizzati come percorso conoscitivo e illustrativo permanente.
Alessandro Iannucci; Mariangela Vandini; Giuseppe Garzia
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/393433
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact