Nella interpretazione di Gerald Allan Cohen, uno dei principali intellettuali socialisti anglosassoni, la pratica del campeggio ha molto a che fare con il socialismo, non appena la si legga come una esperienza di partecipazione e di autogestione. Il riferimento teorico non è tanto al socialismo marxista ma ad altre “scuole” socialiste – libertarie e antidogmatiche – che pongono l’accento non sullo Stato o sulla conquista del potere, ma sulla comunità, sull’autonomia dei singoli e dei gruppi e sulla fraternità.

Alle origini dei campeggi

DE MARIA, CARLO
2013

Abstract

Nella interpretazione di Gerald Allan Cohen, uno dei principali intellettuali socialisti anglosassoni, la pratica del campeggio ha molto a che fare con il socialismo, non appena la si legga come una esperienza di partecipazione e di autogestione. Il riferimento teorico non è tanto al socialismo marxista ma ad altre “scuole” socialiste – libertarie e antidogmatiche – che pongono l’accento non sullo Stato o sulla conquista del potere, ma sulla comunità, sull’autonomia dei singoli e dei gruppi e sulla fraternità.
Pedagogia e autogestione nei campeggi chiantigiani degli anni Settanta
57
64
Carlo De Maria
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/386872
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact