Verso la fine degli anni Ottanta e durante i Novanta c’è stato un notevole sviluppo negli studi sulla moda. Il fenomeno è imputabile a quella che è stata definita la «svolta culturale» (Blaszcyk 2010, Skov e Riegels Melchior 2010: 14) con la relativa critica post-moderna allo statuto del sapere, in modo particolare in relazione alle discipline classiche, come la letteratura e la storia, e alle scienze sociali (Muzzarelli, Riello, Tosi Brandi 2010). Il cambiamento, tuttavia, non è imputabile solo a una trasformazione delle discipline menzionate e al superamento di una concezione della moda come campo del frivolo, dunque di oggetto non degno di studio. Come notano Skov e Riegels Melchior (2010), la trasformazione del sistema stesso della moda ha avuto un peso sostanziale. Il business della moda si è orientato dall’industria manifatturiera, legata a sarti, tecnici e ingegneri, verso l’industria prevalentemente culturale, in cui immagine e creatività sono altrettanto importanti della costruzione materiale di un prodotto di moda.

Un mondo di mode. Il vestire globalizzato / Segre Reinach S. - STAMPA. - (2011), pp. 1-168.

Un mondo di mode. Il vestire globalizzato.

SEGRE REINACH, SIMONA MARIA
2011

Abstract

Verso la fine degli anni Ottanta e durante i Novanta c’è stato un notevole sviluppo negli studi sulla moda. Il fenomeno è imputabile a quella che è stata definita la «svolta culturale» (Blaszcyk 2010, Skov e Riegels Melchior 2010: 14) con la relativa critica post-moderna allo statuto del sapere, in modo particolare in relazione alle discipline classiche, come la letteratura e la storia, e alle scienze sociali (Muzzarelli, Riello, Tosi Brandi 2010). Il cambiamento, tuttavia, non è imputabile solo a una trasformazione delle discipline menzionate e al superamento di una concezione della moda come campo del frivolo, dunque di oggetto non degno di studio. Come notano Skov e Riegels Melchior (2010), la trasformazione del sistema stesso della moda ha avuto un peso sostanziale. Il business della moda si è orientato dall’industria manifatturiera, legata a sarti, tecnici e ingegneri, verso l’industria prevalentemente culturale, in cui immagine e creatività sono altrettanto importanti della costruzione materiale di un prodotto di moda.
2011
168
9788842097235
Un mondo di mode. Il vestire globalizzato / Segre Reinach S. - STAMPA. - (2011), pp. 1-168.
Segre Reinach S
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/382544
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact