la ricerca condotta dal Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna sull'area della fabbrica di armamenti militari STAVECO, rappresenta l'occasione per affrontare da un punto di vista teorico, la condizione in cui è possibile operare in presenza di manufatti edilizi di limitato valore storico-architettonico. Si esamina la relazione tra potenzialità di trasformazione e regime di tutela, anche alla luce di esperienze di riuso reperibili nel panorama internazionale.

Conservazione, riuso, sostenibilità e condizione contemporanea / Antonio Esposito. - STAMPA. - (2014), pp. 179-188.

Conservazione, riuso, sostenibilità e condizione contemporanea

ESPOSITO, ANTONIO
2014

Abstract

la ricerca condotta dal Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna sull'area della fabbrica di armamenti militari STAVECO, rappresenta l'occasione per affrontare da un punto di vista teorico, la condizione in cui è possibile operare in presenza di manufatti edilizi di limitato valore storico-architettonico. Si esamina la relazione tra potenzialità di trasformazione e regime di tutela, anche alla luce di esperienze di riuso reperibili nel panorama internazionale.
2014
Progetto STAVECO
179
188
Conservazione, riuso, sostenibilità e condizione contemporanea / Antonio Esposito. - STAMPA. - (2014), pp. 179-188.
Antonio Esposito
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/380640
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact