Una "Semiramide" prima di Rossini