L'Italia fu il paese occidentale più esposto agli effetti negativi della forzata convivenza con il regime militare ellenico fra il 1967 e il 1974. La politica estera del centro-sinistra italiano si dimostrò sostanzialmente prudente nel condividere nelle istituzioni comunitarie la condanna della dittatura greca e soprattutto nell'accettare la permanenza di Atene nella NATO per superiori interessi strategici. nel paese i partiti di sinistra, gli intellettuali e i molti studenti ellenici dettero vita a dibattiti e scontri che contribuirono al clima politico di quegli anni.

La democrazia allo specchio. L'Italia e il regime militare ellenico (1967-1974)

SOAVE, PAOLO
2014

Abstract

L'Italia fu il paese occidentale più esposto agli effetti negativi della forzata convivenza con il regime militare ellenico fra il 1967 e il 1974. La politica estera del centro-sinistra italiano si dimostrò sostanzialmente prudente nel condividere nelle istituzioni comunitarie la condanna della dittatura greca e soprattutto nell'accettare la permanenza di Atene nella NATO per superiori interessi strategici. nel paese i partiti di sinistra, gli intellettuali e i molti studenti ellenici dettero vita a dibattiti e scontri che contribuirono al clima politico di quegli anni.
273
9788849840384
STUDI INTERNAZIONALI
Soave P
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/337921
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact