L'articolo discute i risultati delle elezioni comunali del 25 maggio 2014 nelle regioni cosiddette rosse (Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Marche), soffermandosi sulle differenze rispetto alle tornate amministrative precedenti e all'esito delle concomitanti consultazioni per l'elezione del Parlamento europeo.

"Tutto il rosso non son ciliegie". Il voto amministrativo nelle regioni rosse tra persistenze e mutamenti

PROFETI, STEFANIA
2014

Abstract

L'articolo discute i risultati delle elezioni comunali del 25 maggio 2014 nelle regioni cosiddette rosse (Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Marche), soffermandosi sulle differenze rispetto alle tornate amministrative precedenti e all'esito delle concomitanti consultazioni per l'elezione del Parlamento europeo.
L'Italia e l'Europa al bivio delle riforme. Le elezioni europee e amministrative del 25 maggio 2014
413
432
MISURE MATERIALI DI RICERCA DELL’ISTITUTO CATTANEO
S. Profeti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/313316
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact