L'Africa subsahariana appartiene alla periferia delle regioni turistiche mondiali. Lo studio del turismo in Namibia può offrire un interessante esempio di un paese subsahariano caratterizzato dall’emergere del turismo come fattore importante di sviluppo economico locale, dove tuttavia l’economia turistica sperimenta una forte dicotomia tra un'area economica centrale gestita da un'élite bianca e da una periferia indigena interessata da dinamiche colonialistiche di natura esterna. Il modello centro-periferia è assai rappresentativo dell'industria turistica della Namibia; esso si esplica su due livelli interconnessi: il primo è quello internazionale, dominato dal Sud Africa e rafforzato da un rapporto analogo in espansione orientato verso l’Europa; il secondo è quello nazionale, interno, dominato dall’élite bianca locale. La politica economica della Namibia tende a dare molta importanza al turismo. Tuttavia, in un clima di investimenti aperti e di privatizzazione, l’enfasi data al turismo potrebbe servire solo a perpetuare e, forse, ad aggravare le disparità sociali e spaziali. E' quindi chiaro che il tema del turismo in Namibia è indistricabilmente legato al coinvolgimento delle popolazioni locali.

Modelli spaziali e prospettive del turismo in Namibia

CENCINI, CARLO
2005

Abstract

L'Africa subsahariana appartiene alla periferia delle regioni turistiche mondiali. Lo studio del turismo in Namibia può offrire un interessante esempio di un paese subsahariano caratterizzato dall’emergere del turismo come fattore importante di sviluppo economico locale, dove tuttavia l’economia turistica sperimenta una forte dicotomia tra un'area economica centrale gestita da un'élite bianca e da una periferia indigena interessata da dinamiche colonialistiche di natura esterna. Il modello centro-periferia è assai rappresentativo dell'industria turistica della Namibia; esso si esplica su due livelli interconnessi: il primo è quello internazionale, dominato dal Sud Africa e rafforzato da un rapporto analogo in espansione orientato verso l’Europa; il secondo è quello nazionale, interno, dominato dall’élite bianca locale. La politica economica della Namibia tende a dare molta importanza al turismo. Tuttavia, in un clima di investimenti aperti e di privatizzazione, l’enfasi data al turismo potrebbe servire solo a perpetuare e, forse, ad aggravare le disparità sociali e spaziali. E' quindi chiaro che il tema del turismo in Namibia è indistricabilmente legato al coinvolgimento delle popolazioni locali.
Categorie geografiche e problematiche di organizzazione territoriale. Scritti in onore di Ricciarda Simoncelli
91
110
CENCINI C.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/310
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact