Lo stato di degrado in cui versano la maggior parte dei complessi residenziale a carattere sociale realizzati negli anni sessanta, settanta e ottanta è attribuibile a molteplici fattori. Da un lato la scarsa qualità costruttiva dei fabbricati che ha consentito di contenere i costi di realizzazione, dall'altro l'applicazione di tecnologie costruttive industrializzate, che si sono poi rivelate poco flessibili negli usi e di modesto livello tecnico.

Grandi complessi residenziali: problematiche tecniche e sociali

BOERI, ANDREA;DALLACASA, FRANCESCA;OLIVIERI, GIULIA
2013

Abstract

Lo stato di degrado in cui versano la maggior parte dei complessi residenziale a carattere sociale realizzati negli anni sessanta, settanta e ottanta è attribuibile a molteplici fattori. Da un lato la scarsa qualità costruttiva dei fabbricati che ha consentito di contenere i costi di realizzazione, dall'altro l'applicazione di tecnologie costruttive industrializzate, che si sono poi rivelate poco flessibili negli usi e di modesto livello tecnico.
Edilizia sociale ad alta densità. Strumenti di analisi e strategie di rigenerazione: il quartiere Pilastro a Bologna
53
71
Andrea Boeri; Francesca Dallacasa; Giulia Olivieri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/306914
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact