Lo studio ha previsto il campionamento del materiale particellare fine con relativo frazionamento, utilizzando un impattore di tipo Andersen ad alto volume a 7 stadi, in modo da separare le singole frazioni granulometriche ed indagarne la caratteristiche chimico fisiche a partire dal taglio caratterizzato da diametro aerodinamico inferiore a 10 µm (PM10) e passando poi a quelle più ridotte, con prelievi condotti nell’area urbana della città di Bologna. Il campionamento frazionato del PM10 è avvenuto per 12 mesi consecutivi nella zona universitaria della città di Bologna. I prelievi settimanali sono stati condotti in continuo per ricostruirne le variazioni stagionali. I campioni di particolato atmosferico frazionato sono stati analizzati per gravimetria, elementi, Anioni e Cationi (componenti inorganici), IPA (componente organica) nonchè utilizzati per lo studio della mutagenicità delle polveri. Lo studio che ha coinvolto sia varie sedi ARPA-EMR sia il Dip. di Chimica "Ciamician" ha permesso di caratterizzare il comportamento e la composizione chimica del particolato bolognese sulla base della stagionalità di questa fascia latitudinale e di individuare in via preliminare le sorgenti di particolato caratteristiche della città.

CARATTERIZZAZIONE CHIMICO-FISICA DEL MATERIALE PARTICELLARE AERODISPERSO

TOSITTI, LAURA;STRACQUADANIO, MILENA;
2005

Abstract

Lo studio ha previsto il campionamento del materiale particellare fine con relativo frazionamento, utilizzando un impattore di tipo Andersen ad alto volume a 7 stadi, in modo da separare le singole frazioni granulometriche ed indagarne la caratteristiche chimico fisiche a partire dal taglio caratterizzato da diametro aerodinamico inferiore a 10 µm (PM10) e passando poi a quelle più ridotte, con prelievi condotti nell’area urbana della città di Bologna. Il campionamento frazionato del PM10 è avvenuto per 12 mesi consecutivi nella zona universitaria della città di Bologna. I prelievi settimanali sono stati condotti in continuo per ricostruirne le variazioni stagionali. I campioni di particolato atmosferico frazionato sono stati analizzati per gravimetria, elementi, Anioni e Cationi (componenti inorganici), IPA (componente organica) nonchè utilizzati per lo studio della mutagenicità delle polveri. Lo studio che ha coinvolto sia varie sedi ARPA-EMR sia il Dip. di Chimica "Ciamician" ha permesso di caratterizzare il comportamento e la composizione chimica del particolato bolognese sulla base della stagionalità di questa fascia latitudinale e di individuare in via preliminare le sorgenti di particolato caratteristiche della città.
2005
Progetto CARATTERIZZAZIONE CHIMICO-FISICA DEL PARTICOLATO ATMOSFERICO NELLE CLASSI DIMENSIONALI TRA 10 E 0,4 µm(2° FASE)
36
112
L.Tositti; M. Stracquadanio; M. Ascanelli; S. Tamburini; D. Paniello
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/30522
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact