Protesi valvolare cardiaca (HV) di qualsiasi tipo, con circuito elettronico interno per monitorare il movimento dei lembi valvolari o degli elementi mobili d’apertura e di chiusura della stessa protesi valvolare, e sistema elettronico esterno per il monitoraggio telemetrico di una tale protesi valvolare sensorizzata, caratterizzati dal fatto che la stessa protesi valvolare (HV) comprende due o più elettrodi posti nella struttura anulare di base della medesima protesi (HV), e comprende un microcircuito elettronico interno collegato a mezzi di alimentazione elettrica e dotato di mezzi per generare tra i detti elettrodi, un campo elettrico le cui linee di campo sono orientate in modo da interferire col movimento d’apertura e di chiusura degli elementi mobili di detta protesi valvolare (HV) o dei lembi naturali della valvola cardiaca sulla quale la stessa protesi (HV) verrà montata, e dotato o collegato a mezzi per rilevare le variazioni del detto campo elettrico prodotte dal movimento ritmico d’apertura o di chiusura dei detti lembi o dei detti elementi mobili, che saranno espresse come variazioni di impedenza elettrica intravalvolare (ΔZ) e caratterizzato dal comprendere impiantata una unità di ricetrasmissione con relativa antenna per la trasmissione telemetrica dei dati correlati a dette variazioni d’impedenza elettrica intravalvolare (ΔZ), ad una unità esterna che processa i dati raccolti e li usa almeno per scopi di diagnosi e di prevenzione.

Protesi valvolare cardiaca con circuito elettronico integrato per effettuare misure di impedenza elettrica intravalvolare e sistema per monitorare la funzionalità di tale protesi

MARCELLI, EMANUELA
2014

Abstract

Protesi valvolare cardiaca (HV) di qualsiasi tipo, con circuito elettronico interno per monitorare il movimento dei lembi valvolari o degli elementi mobili d’apertura e di chiusura della stessa protesi valvolare, e sistema elettronico esterno per il monitoraggio telemetrico di una tale protesi valvolare sensorizzata, caratterizzati dal fatto che la stessa protesi valvolare (HV) comprende due o più elettrodi posti nella struttura anulare di base della medesima protesi (HV), e comprende un microcircuito elettronico interno collegato a mezzi di alimentazione elettrica e dotato di mezzi per generare tra i detti elettrodi, un campo elettrico le cui linee di campo sono orientate in modo da interferire col movimento d’apertura e di chiusura degli elementi mobili di detta protesi valvolare (HV) o dei lembi naturali della valvola cardiaca sulla quale la stessa protesi (HV) verrà montata, e dotato o collegato a mezzi per rilevare le variazioni del detto campo elettrico prodotte dal movimento ritmico d’apertura o di chiusura dei detti lembi o dei detti elementi mobili, che saranno espresse come variazioni di impedenza elettrica intravalvolare (ΔZ) e caratterizzato dal comprendere impiantata una unità di ricetrasmissione con relativa antenna per la trasmissione telemetrica dei dati correlati a dette variazioni d’impedenza elettrica intravalvolare (ΔZ), ad una unità esterna che processa i dati raccolti e li usa almeno per scopi di diagnosi e di prevenzione.
0001423344
Emanuela Marcelli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/289313
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact