Sulla società civile a Bologna in tempo di guerra