I soggetti disabili rappresentano una categoria di pazienti ad elevato rischio di lesioni dentali di origine traumatica. Queste lesioni sono di frequente riscontro all’anamnesi, sono potenziali responsabili di danno di tipo estetico e funzionale, comportano problematiche terapeutiche, in molti casi sono sottostimate, in altri hanno importanti ripercussioni psicologiche sulla famiglia. Fattori predisponenti locali di frequente riscontro sono patologie ortopedico-ortodontiche (in particolare aumento dell’overjet), lesioni cariose, parodontopatie profonde. Fattori predisponenti sistemici sono handicap motori, ritardi mentali, epilessie, difetti visivi. Obiettivo di questa indagine epidemiologica è descrivere la gestione delle lesioni dentali di origine traumatica in pazienti disabili in età pediatrica afferiti al Servizio di assistenza odontoiatrica per disabili dell’Università di Bologna. Sono state esaminati i dati relativi a 283 pazienti disabili giunti ad osservazione in un periodo di due anni. L‘analisi dei dati evidenzia come le lesioni dentali presentino alcune specificità rispetto alla restante popolazione.Per quanto concerne le terapie, sulla base di motivazioni etiche, le linee guida sono le stesse da utilizzare nella restante popolazione, con particolare attenzione agli elementi del settore frontale, in considerazione dell’importanza dell’estetica nel favorire l’integrazione sociale di questi soggetti.

Lesioni dentali di origine traumatica in soggetti disabili in età evolutiva.

COCCHI, SILVIA;CETRULLO, NICOLETTA;FAGGELLA, ANTONELLA;PIANA, GABRIELA
2005

Abstract

I soggetti disabili rappresentano una categoria di pazienti ad elevato rischio di lesioni dentali di origine traumatica. Queste lesioni sono di frequente riscontro all’anamnesi, sono potenziali responsabili di danno di tipo estetico e funzionale, comportano problematiche terapeutiche, in molti casi sono sottostimate, in altri hanno importanti ripercussioni psicologiche sulla famiglia. Fattori predisponenti locali di frequente riscontro sono patologie ortopedico-ortodontiche (in particolare aumento dell’overjet), lesioni cariose, parodontopatie profonde. Fattori predisponenti sistemici sono handicap motori, ritardi mentali, epilessie, difetti visivi. Obiettivo di questa indagine epidemiologica è descrivere la gestione delle lesioni dentali di origine traumatica in pazienti disabili in età pediatrica afferiti al Servizio di assistenza odontoiatrica per disabili dell’Università di Bologna. Sono state esaminati i dati relativi a 283 pazienti disabili giunti ad osservazione in un periodo di due anni. L‘analisi dei dati evidenzia come le lesioni dentali presentino alcune specificità rispetto alla restante popolazione.Per quanto concerne le terapie, sulla base di motivazioni etiche, le linee guida sono le stesse da utilizzare nella restante popolazione, con particolare attenzione agli elementi del settore frontale, in considerazione dell’importanza dell’estetica nel favorire l’integrazione sociale di questi soggetti.
Atti 12° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti in Odontoiatria, sessione poster multimediali
272
272
MG. GUADAGNI; S.COCCHI ; N. CETRULLO; A. FAGGELLA; G.PIANA
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/28716
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact