Messa in scena di un montaggio di materiali letterari leopardiani tratti da 'Canti', 'Operette morali' e 'Zibaldone' innestati all'interno del 'Discorso sullo stato presente dei costumi degli italiani' realizzato da Claudio Longhi in qualità di regista e drammaturgo per il Teatro Stabile di Torino e il Teatro due di Parma in collaborazione con l'Unione musicale torinese. Il cabaret filosofico che ne risulta si avvale della presenza di tredici attori e quattro musicisti che accompagnano lo spettacolo con musiche di autori romantici e del Novecento.

Leopardi

LONGHI, CLAUDIO
2005

Abstract

Messa in scena di un montaggio di materiali letterari leopardiani tratti da 'Canti', 'Operette morali' e 'Zibaldone' innestati all'interno del 'Discorso sullo stato presente dei costumi degli italiani' realizzato da Claudio Longhi in qualità di regista e drammaturgo per il Teatro Stabile di Torino e il Teatro due di Parma in collaborazione con l'Unione musicale torinese. Il cabaret filosofico che ne risulta si avvale della presenza di tredici attori e quattro musicisti che accompagnano lo spettacolo con musiche di autori romantici e del Novecento.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/25619
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact