La cardioversione elettrica nella pratica clinica:quali predittori di efficacia della procedura e di recidiva di fibrillazione/flutter atriale a lungo termine?